fbpx

Colonnine segnapercorso con nastro, colonnine con cordone, nastri avvolgibili per delimitazione. Scopri come indicare il percorso e delimitare aree e passaggi.

Le colonnine segnapercorso ti aiutano in autonomia a gestire flussi di persone, indicare un percorso o limitare gli accessi a determinate aree. Basta posizionare qualche paletto unito da un nastro e le persone capiscono che strada seguire o che una determinata zona non è al momento accessibile. Più lo spazio è frequentato, più è necessario studiare gli elementi giusti per tracciare la via.

 

Come funzionano le colonnine segnapercorso?
I paletti sono facili da montare e usare?
La colonnina segnapercorso può andare all’esterno?
Quando manca lo spazio: nastri avvolgibili e attacchi a muro
Loghi e scritte: come sfruttare i sistemi di delimitazione per comunicare.

Se ti è venuto uno o più di questi dubbi, ecco tutti i nostri consigli per scegliere le colonnine migliori per delimitare lo spazio!

Come funzionano le colonnine segnapercorso?

Semplice: da una colonna con una base parte un nastro (o un cordone) che si aggancia alla colonna successiva. La concatenazione si può fermare qui o continuare fino a formare una lunga fila. Come vedi è davvero facile, anche se la scelta della colonnina non è da sottovalutare.

Una colonnina troppo leggera con una base troppo piccola può non reggere la tensione del nastro una volta agganciato all’altra colonnina, e tendere verso l’interno o addirittura ribaltarsi.
Le colonnine segnapercorso Iwird hanno una base in cemento non inferiore ai 32 cm, con copertura in metallo o acciaio.
La maggior parte delle colonnine presenti sul mercato pesano 5-6 Kg. A differenza di queste, le colonnine Iwird pesano 10 o più Kg.

Dopo che hai letto peso e dimensioni della colonnina, puoi iniziare a valutare il sistema di concatenazione.
Come si unisce un paletto all’altro?

Esistono vari sistemi di concatenazione, nel nostro catalogo trovi:

  • colonnine segnapercorso con nastro
  • paletti di delimitazione con cordone
  • colonnine con cordino elastico

Che differenza c’è tra uno e l’altro?


Nastro segnapercorso

colonnine segnapercorsoI paletti di delimitazione con nastro sono il sistema di concatenazione più diffusa. Sulla parte superiore di ogni colonnina c’è l’uscita per il nastro e 3 clip riceventi per agganciare fino a tre nastri provenienti da altre colonnine. Oltre a semplici percorsi lineari, puoi indicare tragitti più complessi e lunghi in base al flusso di persone da gestire.

Quanto è lungo il nastro?

I nastri Iwird sono lunghi ben 3 metri. Il peso delle nostre colonnine e il diametro del palo sono sufficientemente grandi per ospitare un nastro lungo tre metri. Se le colonnine segna percorso non fossero così stabili non reggerebbero la tensione del nastro e si inclinerebbero verso l’interno. In più risparmi sul numero di colonnine da acquistare.
Cos’altro c’è da sapere sul nastro delle colonnine?

I nostri nastri segnapercorso sono retrattili e sono dotati si sistema di sicurezza autofrenante.

Nastro Retrattile – Con un movimento di ritorno il nastro si arrotola su sé stesso per scomparire completamente all’interno della colonna quando non lo utilizzi.
Nastro Autofrenante – Una volta che lo lasci andare, il nastro ritorna verso l’interno lentamente, evitando di danneggiare cose e persone vicine.

Il nastro dà una nota di colore alla colonnina, che spesso ha una finitura acciaio o nera.
I nostri colori standard sono nove. Ai classici nastri nero, bianco, rosso e blu si aggiungono il verde, il giallo, l’arancione e i bicolor tipici del settore segnaletica rosso/bianco e giallo/nero.

 

C’è qualcos’altro che si può scegliere oltre al colore del nastro?
Sì, il basamento. Le colonnine con nastro sono tra le più vendute grazie al sistema tendinastro pratico e funzionale. Esistono per questo molti modelli.

Colonnine Segnapercorso Tendinastro – Queste Colonnine Segnapercorso Economiche hanno una base conica in cemento, ricoperta con coperchio in metallo o acciaio. Le best-sellers hanno la colonna in acciaio o in metallo, alta circa un metro. Però a catalogo trovi anche la versione con colonna alta 2 metri, quella in pvc trasparente, oppure con doppio nastro, la colonnina con il nastro lungo 5 metri o quella con la testa girevole.

Colonnine Segna percorsoTendilinea – Questa è la linea segna percorso con base antinciampo. La base è alta solo un centimetro ed è facilmente calpestabile. Questo tipo di basamento non diventa un ostacolo quando c’è un grande flusso di persone che percorre il tragitto indicato.
Trovi le colonnine Tendilinea in 6 finiture: nera, bianca, gialla, rossa, acciaio spazzolato e acciaio lucido.

Colonnine di delimitazione Ancorate al suolo Hai bisogno di un sistema di delimitazione e sai che lo terrai nel tempo? Acquista le colonnine con base ancorabile. Fissare a terra le colonnine è la soluzione migliore per avere una ottima stabilità.

Paletti delimitazione con Base Magnetica Vuoi una colonnina con base piccola che non ingombri particolarmente, ma che allo stesso tempo sia stabile? Il nostro modello con base magnetica ha una gran presa al suolo e il percorso rimane modificabile in base alle esigenze.

Dove usare le colonnine segnapercorso con nastro?

Le colonnine segnapercorso con nastro sono davvero versatili e le puoi usare in ogni contesto. Dai grandi magazzini, ai musei, alle stazioni ferroviarie o marittime, sale conferenze, in showroom per mettere in risalto i prodotti o per mettere in sicurezza articoli di pregio.

Se invece devi delimitare un ambiente dallo stile classico, ti consigliamo i paletti con cordone.


Colonnine con Cordone

I paletti delimitazione con cordone hanno uno stile classico e raffinato. Sono caratterizzati da un pomello sulla parte superiore e un anello a

4 fori per agganciare il cordone. Il cordone – nel nostro caso lunghezza 2 metri o su richiesta – viene chiuso alle estremità con un moschettone grazie al quale si aggancia alla colonnina.

Il cordone è fatto di tre corde più piccole che si intrecciano assieme. L’effetto è davvero elegante! Puoi scegliere tra la tonalità blu, rossa e nera. La colonnina, invece, è disponibile in 3 finiture: le classiche dorata e argentata e la novità nero opaco.

Stai organizzando un catering o una cerimonia?
Separa gli ambienti con eleganza e gestisci gli invitati dando un valore aggiunto all’organizzazione. Che si tratti di sfilate, concerti, spettacoli, congressi o cerimonie, in contesti minimal vai sul sicuro con una colonnina con nastro. Ma se l’ambiente è classico e richiede una certa solennità – come musei, teatri, hotel – punta sulle nostre colonnine con cordone.

colonnina con cordone


Paletto di delimitazione con Cordino

colonnine segnapercorso

Le colonnine con cordino, da noi ribattezzate linea Museum, è una magnifica soluzione per gli ambienti più contemporanei. Questi paletti divisori hanno un diametro di 25 mm e la base piatta antinciampo, alta 12 mm. Sono una soluzione molto moderna e davvero poco ingombrante. Il cordino viene fatto passare attraverso un piccolo foro e fermato con un grano a brugola. La finitura delle colonnine Museum è nera, mentre il cordino è disponibile nei colori rosso o nero.
Con le colonnine Museum puoi creare solo percorsi lineari, a meno che non si usi il nuovo kit barra con il tappo superiore a 4 vie dove il cordino è sostituito da una barra rigida.

Il montante così fino rende le colonnine Museum ideali per delimitare lo spazio nelle sale museali o nei showroom, perché non impediscono la vista e lasciano l’oggetto in esposizione ben visibile.


colonnine segna percorso

I paletti sono facili da montare e usare?

Appena apri il pacco capisci quanto le colonnine segna percorso sono facili sia da montare che da usare. Le ricevi in pacchi da due colonne, con le basi a parte. Avvitando un semplice bullone unisci la base al palo e la colonnina è pronta per essere usata. Non ti resta che agganciare il nastro o la corda alla colonna ricevente.

Agganciare – Per unire le colonnine con nastro dovrai afferrare la clip di aggancio che esce dalla testa della colonna e tirala verso la colonna a cui vuoi attaccarla. Secondo e ultimo passaggio: incastra la clip di aggancio a quella ricevente posta sulla colonna successiva. Puoi distanziare le colonnine della misura di cui hai bisogno fino alla lunghezza massima del nastro. Per le colonnine con cordone è sufficiente agganciare il moschettone all’anello di entrambe le colonnine. Sulla linea Museum, invece, il cordino è fissato con il grano a brugola.
Sganciare – Per sganciare la colonnina con nastro fai una leggera pressione sull’inserto rosso della clip e sfilala verso l’alto. Con il cordone è ancora più semplice: basta sganciare il moschettone. Per staccare il cordino dovrai avere con te la chiave a brugola e svitare il grano.

La colonnina ricevente. Puoi acquistare una colonnina ricevente senza il nastro, ma con 4 clip riceventi, la cui funzione è semplicemente quella di ricevere i nastri dalle altre colonnine. Oppure puoi usare una delle colonnine con nastro che hanno di standard 3 clip riceventi, senza tirare il nastro segnapercorso.


La colonnina segnapercorso può andare all’esterno?

Non tutte le colonnine segnapercorso possono essere messe all’esterno. Per quelle in acciaio o in pvc non ci sono problemi. Quelle in metallo col tempo possono arrugginirsi.
Come fare?
I paletti delimitazione Iwird sono dotati di un anello antiruggine in ABS nero, posizionato tra il montante e la base. Grazie a questa piccola componente le colonnine si possono utilizzare sia in ambienti interni che esterni.


Quando manca lo spazio: nastri avvolgibili e attacchi a muro

Quando devi delimitare uno spazio ridotto – che siano con nastro, cordone o cordino – le colonnine non vanno bene.
Però, esistono delle alternative!
Puoi passare dai sistemi di delimitazione da terra a quelli da parete. Scegli tra gli avvolgitori con nastro o gli attacchi a muro.
Gli avvolgitori a muro con nastro raccolgono il nastro, retrattile e autofrenante, all’interno di un contenitore in ABS nero. Una volta fissato alla parete il nastro viene tirato e agganciato dalla parte opposta ad una clip ricevente, anche questa fissata alla parete.

Per il cordone e il cordino il discorso cambia, ma di poco. Avrai tra le mani un piccolo attacco a muro ricevente da fissare alla parete, al quale viene agganciato il cordone attraverso il moschettone o il cordino fissandolo con il grano a brugola.

 

avvolgitore con nastro a muro


Loghi e scritte sulle colonnine segna percorso

Puoi sfruttare i sistemi di delimitazione come mezzo di comunicazione. Aggiungi il tuo logo o scegli il nastro del tuo colore aziendale per rendere il sistema di divisorio parte dell’immagine coordinata dell’azienda.
Nel caso in cui occupi un piccolo spazio all’interno di un’ambiente più grande, personalizzare la colonnina rende la tua zona riconoscibile anche da distante. Come ad esempio in aeroporto: dove ogni compagnia aerea sceglie di brandizzare le proprie colonnine davanti ai punti di check-in per essere visibile a colpo d’occhio.

Il nastro è la parte della colonnina personalizzata più spesso. Puoi usarla per i loghi o per avvisi di sicurezza, come ad esempio vietato entrare, divieto d’accesso, ecc… Anche la colonna e la base sono personalizzabili.
Il nostro ufficio grafico prende in carico la tua personalizzazione preparando un layout con il risultato finale. Una volta confermato il logo viene applicato con tecnica termotrasferibile sui nastri (o in sublimazioni per quantità superiori ai 100 pz) o con supporto adesivo protetto da laminazione quando si tratta di colonna e base.
Le colonnine con cordone e cordino possono essere personalizzate solo sulla colonna e sulla base.

Scarica la nostra guida per l’invio del logo.

Avvisi, orari di apertura, messaggi, promozioni: seppur brevi sono testi troppo lunghi da stampare su un nastro o sulla colonna.
Come fare?

Usa i porta avvisi, porta depliant o i banner per paletti delimitatori. Ancora una volta puoi sfruttare le colonnine non solo per dare indicazioni, ma anche per promuovere i tuoi prodotti e le tue offerte o per comunicare con le persone che aspettano in fila.
Porta avvisi e porta depliant sono disponibili per tutti i tipi di colonnine. Con un pratico supporto vengono applicati al montante e una o più tasche in plexiglass trasparente ospitano i tuoi avvisi o cataloghi, che potrai cambiare ogni volta che vuoi!

personalizzazione colonnine segnapercorso


Prezzi: quanto costano le colonnine segnapercorso?

Iwird progetta, produce e personalizza colonnine. Siamo produttori di colonnine segnapercorso e nel corso degli anni abbiamo aggiunto modelli e accessori per fornirti una gamma completa per la delimitazione di aree e passaggi.

Se vuoi sapere i prezzi per le colonnine segnapercorso contattaci, riceverai il preventivo in 24h!