Se organizzi eventi o lavori in un’agenzia pubblicitaria, sicuramente, tra la lista degli allestimenti immancabili ci sono anche i backdrop personalizzati. Fondali pubblicitari che arredano i corner dedicati a foto e video ufficiali. Non li conosci? Scopri cosa sono i fondali personalizzati e come sfruttarli al meglio per il tuo evento.

stampa backdrop autoportanti

Cosa sono i backdrop personalizzati?

Backdrop è il termine inglese usato per indicare una superficie di sfondo.
E proprio di questo di tratta: i backdrop, infatti, sono espositori autoportanti che sostengono fondali stampati con una grafica a piacere.
Queste pareti portatili hanno una struttura che nel tempo è stata rivista per diventare sempre più pratica da trasportare e montare una volta arrivati nel luogo d’interesse, che può essere una fiera, un corner promozionale in un negozio, una location per party o eventi.

Nel catalogo Iwird trovi l’ultima versione dei backdrop che unisce funzionalità e design innovativo. Uno scheletro di tubolare in alluminio, molto leggero, che si poggia su piedini che ne garantiscono la stabilità. La struttura con cui viene realizzata l’anima interna dei backdrop personalizzati è formata da più pezzi che si uniscono tra loro con un sistema ad incastro senza l’uso di attrezzi. Al termine dell’evento li puoi riporre comodamente nel trolley per il trasporto.

A completare i backdrop c’è la stampa personalizzata. La stampa non nè in carta, nè in pvc semirigido come i classici banner, ma in tessuto poliestere.

Stampa su backdrop: grafica accesa e mai stropicciata.

Il bello dei fondali è che possono essere personalizzati a piacere, ad ogni evento con una grafica diversa, su uno o entrambi i lati.

Il layout con scritte o immagini che il tuo graphic designer ha preparato per l’evento viene stampato in sublimazione su tessuto poliestere. I colori sono vivaci e i dettagli più piccoli risultano ben definiti. Con questa tecnica di stampa il tuo fondale non passerà inosservato.

La cover in tessuto riveste la struttura in alluminio e si chiude con la zip presente sulla parte inferiore. Il rivestimento in stoffa è davvero un’ottima idea, soprattutto per il trasporto:

  • non c’è il rischio di rovinarlo o strapparlo, come invece succede per i fondali in carta o pvc;
  • la cover in stoffa si può piegare per occupare poco spazio e riporre assieme alla struttura nel trolley per il trasporto. Non avrai lunghi rotoli da gestire con attenzione nel bagagliaio o nel furgone.

Come usare i fondali personalizzati

L’uso principale per il quale i fondali sono impiegati è quello di un pannello che faccia da fondo a specifiche situazioni. Spesso però i backdrop ci vengono richiesti per altri scopi. Vediamoli insieme uno per uno.

 

Wall pubblicitari: i backdrop diventano lo sfondo di foto e interviste

wall pubblicitari con logo sponsor

Gli eventi promozionali e le fiere sono occasioni perfette per incontrare clienti e fornitori, promuovere il brand o lanciare nuovi prodotti. La conseguenza di questi appuntamenti è una grande visibilità per l’azienda grazie alla mole di contenuti che vengono pubblicati e condivisi su siti e canali social.  Da qui la necessità di avere uno sfondo non troppo confuso per le foto che vengono fatte agli ospiti al loro arrivo o le interviste e i talk organizzati per arricchire il festival.

È lo spazio giusto da sfruttare per mostrare il proprio marchio.
La personalizzazione dei backdrop avviene con un pattern del logo dell’evento o del brand, richiamando se necessario i colori che caratterizzano. Ti consigliamo di usare colori neutri in modo che loghi e ospiti ripresi risaltino nelle foto.

Se l’evento è sponsorizzato da più aziende, è proprio questo lo spazio da sfruttare per dar loro visibilità.

 

Fondali pubblicitari: lo spazio per le tue campagne promozionali

stampa su fondali pubblicitari

 

Tutti conosciamo la creatività delle agenzie pubblicitarie e il loro vezzo a pensare out of the box. Su questa linea hanno reinterpretato i backdrop: non più fondali con pattern poco invadenti, ma grandi superfici usate come spazi pubblicitari per accogliere le campagne.
Il tessuto stampato con l’immagine del prodotto e lo slogan principale viene esposto nei flag store o negli stand fieristici. Tienili in considerazione per le tue prossime campagne!

 

Backdrop personalizzati usati come Banner direzionali

fondale banner con freccia

Nelle versioni più piccole, i backdrop possono essere impiegati come banner o totem direzionali. Negli eventi temporanei il classico totem segnaletico, può risultare una struttura troppo costosa e impegnativa in termini logistici. I banner roll-up invece hanno il limite della grafica che non può essere sostituita e di conseguenza al termine dell’evento l’espositore va buttato completamente.

Il backdrop con la sua leggerezza, la possibilità di essere trasportato senza occupare molto spazio e la struttura riutilizzabile è perfetto.
Con la stampa puoi riportare sul fondale la mappa del luogo o le indicazioni per raggiungere i punti di interesse. La superficie personalizzabile è la stessa di un totem classico o del banner, in genere 1×2 metri, e si può sfruttare da entrambi i lati.

Tu come userai i backdrop personalizzati durante il tuo evento? Guarda le forme e le dimensioni disponibili per i backdrop, nel catalogo Iwird.

Fondali pubblicitari: 3 modi per allestire il tuo evento