Hai affittato uno stand in una fiera e stai ragionando su come allestirlo? Con questo articolo ti guideremo alla scelta di arredi ed espositori per comunicare al meglio il tuo brand e i tuoi prodotti o servizi. Troverai idee e soluzioni per gestire lo spazio in modo creativo e allo stesso tempo funzionale sia alla fruizione da parte dei visitatori, sia alla tua organizzazione prima e dopo l’evento.

idee per allestire uno stand fiera

Come fare uno stand fieristico che ti permetta di raggiungere i tuoi obiettivi

Se decidi di essere presente ad una fiera è perché ti sei posto dei goal. Strutturare lo stand in base all’obiettivo che ti sei prefissato ne facilita sicuramente il suo raggiungimento.
In base alla propria storia aziendale, gli obiettivi più comuni quando si partecipa ad una esposizione commerciale sono:

  • Farsi conoscere;
  • Rafforzare la propria presenza sul mercato di riferimento;
  • Ampliare il proprio pacchetto contatti;
  • Presentare un nuovo prodotto/servizio o un’intera linea di articoli;
  • Stringere accordi e relazioni.

Una volta scelta la strada da prendere puoi procedere con l’ideazione dell’evento. Messaggi, slogan, immagini e colori, da declinare in campagne pubblicitarie pre-evento, in materiale promozionale e soprattutto nell’organizzazione dello stand.

Come allestire uno stand fieristico che ti renda riconoscibile

Una volta fatta l’iscrizione all’evento fieristico, ti viene assegnato il tuo stand. Di solito un box piuttosto anonimo con pareti bianche e pavimento rivestito di moquette dalle tonalità neutre. Le pareti dello stand sono uno spazio importantissimo e soprattutto ampio, perfetto da ricoprire con le tue immagini e i tuoi colori per essere riconoscibile anche dal di fuori.

Quali strutture usare per rivestire le pareti dello stand?

Per rivestire i pannelli con i tuoi messaggi pubblicitari ci sono differenti soluzioni. Alcune ti permettono una copertura totale, altre hanno dimensioni ridotte. La scelta tra questi differenti espositori dipende dal tipo di fissaggio permesso dall’ente fieristico e da come sei organizzato con il trasporto del materiale per lo stand. Se non possiedi un furgone aziendale, o se quello che hai non è molto capiente, è meglio che le strutture per la copertura siano pieghevoli o smontabili. Questo agevola l’aspetto logistico, riducendo i costi del trasporto.

  • Pannelli espositivi portatili – Colori e immagini vibranti e una copertura totale. Se scegli questa soluzione, le tue immagini vengono stampate in sublimazione su tessuto poliestere. Il tessuto personalizzato viene tensionato, inserendolo in una struttura con profili ultra piatti di appena un mm, larga un metro e alta 2-2,5 mt. Il risultato è davvero elegante e la resa cromatica è incredibile. La struttura è smontabile e trasportabile grazie all’apposito trolley. Puoi scegliere di illuminare i pannelli con delle strip a led interne, per rendere ancora più vivi i colori.
    Uno dei vantaggi più apprezzati dei pannelli espositivi portatili è la possibilità di riutilizzare la stessa struttura per eventi futuri, cambiando solo il telo se necessario.
  • Pannelli in forex e distanziali – Se hai la possibilità di lavorare sulle pareti dello stand, un’ottima soluzione sono i pannelli in forex. Il forex è un materiale molto leggero, che può essere tagliato a misura e personalizzato con la stampa diretta. Per il fissaggio puoi optare per distanziali da muro, copriviti o nastro biadesivo.
  • Cornici a scatto – Le cornici a scatto sono un’ottima idea quando hai un piccolo budget. Una cornice con profilo clic-clac per inserire facilmente poster in diversi formati, fino a 100×140 cm. Anche in questo caso puoi sostituire solo la grafica e riutilizzare la cornice in occasioni successive alla fiera.
  • Backdrop e fondali – Si tratta di strutture realizzate con tubolari in alluminio ricoperte completamente da tessuto poliestere personalizzabile. La struttura è smontabile e trasportabile e il tessuto pieghevole. I backdrop possono essere usati lungo il perimetro dello stand o quando uno stand proprio non c’è, ma hai la necessità di creare un piccolo corner.
  • Gazebo – Quando gli eventi sono all’aperto a definire i tuoi spazi ci pensa il gazebo. Nelle fiere in outdoor più che di pareti, avrai bisogno di una protezione dal sole o dalla pioggia. Il gazebo è pieghevole, veloce da montare e smontare, trasportabile e personalizzabile.

Allestire stand fiera per raccontare il prodotto

I protagonisti dello stand sono sicuramente i prodotti o i servizi che offri. Nel caso di prodotti fisici dovrai posizionarli al centro della tua area lasciando spazio ai visitatori per avvicinarsi guardarli e provarli. Nel caso di servizi puoi creare delle installazioni dimostrative o che mostrino i vantaggi del servizio.
Ad ogni modo, che siano beni fisici o prestazioni, dovrai raccontare e spiegare mettendo in luce caratteristiche tecniche, vantaggi e risultati. Per aiutarti in questo esistono diversi tipi di espositori.

Gli espositori pubblicitari più usati nelle fiere

  • Espositori a leggio – I leggii da terra corredano il prodotto con le informazioni necessarie a spiegarlo. Grazie al porta avvisi inclinato sarà più facile per i visitatori leggere le informazioni.
  • Banner roll-up o Porta banner – Strutture trasportabili ideali per agganciare il visitatore con uno slogan e spiegare in pochi punti i vantaggi per chi utilizza il prodotto/servizio.
  • Espositori pubblicitari – Con gli espositori da terra, cataloghi e depliant sono sempre a portata di mano per chi entra nello stand. Il materiale informativo, che racconta in modo approfondito quello che fai, è disponibile e comodo da prendere.

Come allestire uno stand per Accogliere al meglio i visitatori

Le fiere sono occasioni imperdibili per raccogliere nuovi contatti. Presentarsi in modo accogliente ed entrare in sintonia con il visitatore che si avvicina allo stand, pone le basi per un rapporto commerciale futuro. Ecco qualche strumento che ti sarà di aiuto.

  • Porta nome – Conoscere il nome della persona che hai difronte accorcia subito le distanze. Fornisci al tuo staff un porta badge da mettere sul petto: mostrare il loro nome è un bel gesto che mette a proprio agio il visitatore.
  • Desk portatili – I desk sono utili sia al visitatore sia al tuo staff. In primis aiutano i visitatori ad orientarsi nello stand. A colpo d’occhio capiscono da chi andare per rivolgere le proprie domande. Al tuo staff, invece, torneranno utili per appoggiare depliant e biglietti da visita e, sui ripiani interni, penne e blocchi da avere a portata di mano. I banchetti promozionali sono personalizzabili: un’occasione in più per la tua pubblicità.
  • Colonnine segnapercorso – Se prevendi una grande affluenza al tuo stand, le colonnine segnapercorso ti aiutano a gestire in modo più ordinato gli accessi. Limitare il numero di persone che possono entrare nello stand dà loro la possibilità di vedere meglio i prodotti ed essere seguiti dallo staff.

Catturare l’attenzione con i Contenuti multimediali

Oggi giorno siamo avvezzi ai contenuti digitali, soprattutto i video. Le immagini in movimento ti permetteranno di catturare l’occhio dei passanti e di raccontare meglio l’azienda, il prodotto o servizio e la loro realizzazione. Per mostrare i tuoi video più belli hai bisogno di un supporto che sostenga il dispositivo scelto.

  • Totem porta monitor – Totem o colonnine porta monitor con attacco universale, disponibili fino a due metri d’altezza.
  • Porta tablet – I porta tablet sono supporti disponibili da banco o da terra. Una buona soluzione da mettere a disposizione dei visitatori per sfogliare una galleria digitale di immagini o per invitarli a lasciare la propria mail se interessati.

 

Sei pronto a progettare il tuo stand fieristico? Guarda questi 5 allestimenti per stand e lasciati ispirare!

Allestire stand: idee e consigli per una fiera di successo